La suocera porca

La suocera porcaErano alcuni giorni ormai che ospitavo mia suocera in casa per aiutare mia moglie nelle faccende domestiche, visto che era appena stata dimessa dall’ospedale dopo il parto.

Quel giorno tornai tardi dal lavoro ed una volta arrivato a casa feci una bella doccia rinfrescante e mi sedetti davanti al pc. Era da diverso tempo che non avevo rapporti con mia moglie considerate le sue condizioni. Entrai in un sito porno ed il mio cazzo subito si indurì ed io iniziai … Continua a leggere

Racconto di una schiava sottomessa al volere del suo padrone

ragazza che viene inculata dal partnerLa relazione con Carlo mi fa disperare. Io e Leo viviamo insieme come marito e moglie solo per apparire agli occhi della gente. Leo sa che io appartengo a Carlo, il mio corpo è di Carlo, e mi può possedere ogni volta che vuole. Leo lo sa e sopporta tutto questo per non perdermi, o perché gli piace così, non lo so.

Leo è mio marito solo perché conviviamo, però è Carlo che mi scopa. Leo deve chiedere il permesso … Continua a leggere

La telefonista che scopa in diretta

La telefonista che scopa in direttaDi mestiere eccito gli uomini via cavo e mi eccito io stessa a sentire le porcate che mi dicono per telefono tipo “ho tanta voglia di scopare, troia” oppure “sei una troia senza pudore” e via dicendo.  Per la passione che ho per questo mestiere ho rinunciato anche al mio ragazzo che non accettava di avere una telefonista erotica come fidanzata.

Ho scoperto l’esistenza di questo lavoro per caso, una volta che sono andata a casa di … Continua a leggere

Giochi di potere di un carabiniere molto autoritario

cazzone grosso scopa una fica da dietroL’orologio alla parete segnava le due. Il ticchettio della lancetta scandiva costantemente il passare dei secondi. Era da circa un’ora che me ne stavo in quella stanza asettica e quasi totalmente buia. La scrivania che era al centro era illuminata a malapena da una lampadina che gli penzolava sopra. A parte l’orologio sul muro ed un enorme specchio che occupava gran parte della parete di fronte, non c’era nient’altro.

Chissà chi mi stava guardando dall’altra parte dello specchio? Chissà chi … Continua a leggere

Guardare ma vietato toccare

scopate di gruppoUna scommessa? Si può darsi. Probabilmente potrei anche dire che fosse più una sfida con me stessa. Una fantasia perversa che ho sempre avuto ma, che ho sempre represso. L’idea di immaginarmi nel bel mezzo di un’orgia con tanta mani che mi toccavano per farmi godere mi aveva sempre attirato. Non avevo però, mai avuto il coraggio di provare.

Ero sposata e non potevo immaginare che lui avesse accettato che a soddisfare la sua moglie quarantenne fossero stati altri uomini … Continua a leggere

Due amiche troie al cinema

sega al cinemaFinalmente era arrivato il fine settimana e come di consueto suona alla porta Marilena, la mi a migliore amica, il solito venerdì sera tra sole donne. Una vera e propria istituzione dato che mio marito aveva la sua imperdibile partita di calcetto.

 – Ohi ciao tesoro! Come sei sexy stasera? – Dissi facendole l’occhiolino – Appena saliamo in macchina devi raccontarmi com’è andata la serata con il tuo amico americano e di come glielo succhiato – Le dissi curiosa.

Marilena … Continua a leggere

L’appuntamento: Padrona domina schiavo

mistress autoritaria e schiavo ubbidienteSottomesso ai miei voleri, sarà trattato come uno schiavo, con mia grande soddisfazione.

Sento la porta aprirsi: è lui. Eravamo d’accordo da tempo per quell’appuntamento. Capisco che è teso ma, anche eccitato e nervoso perché si dev’essere reso conto che è troppo tardi ormai per tornare indietro. Seduto a terra, come gli avevo detto di posizionarsi appena si fosse trovato al mio cospetto, come un vero schiavetto fa con la sua padrona. Ora basta. Mi alzo e con … Continua a leggere

Massaggio erotico da brivido

pompino e massaggio eroticoQuando entrerai da me la luce sarà già soffusa, musica rilassante ed incenso renderanno l’ambiente ancora più accogliente. Due chiacchiere per presentarci e poi ti farò chiudere gli occhi ed inizierò lentamente a sfilarti i vestiti di dosso con calma e delicatezza.

Ti ritroverai praticamente nudo, senza neanche che tu abbia mosso un dito. Ti farò stendere sul lettino a pancia sotto.

In pochi istanti anche io sarò nuda ma, tu non potrai guardarmi perché ti chiederò comunque di restare … Continua a leggere