Ditalini: tutto quello che c’è da sapere su come fare godere le ragazze

banner 899 erotico

ragazza-che-si-vuole-fare-un-ditalinoCiao a tutti! Il mio nome è Rosa e di mestiere faccio la centralinista porno. Ho deciso di scrivere questo breve articolo per spiegare come fare un ditalino ad una ragazza perché ogni giorno ricevo chiamate di uomini e ragazzi che mi parlano delle loro storie di sesso e mi chiedono consigli su come far godere una donna. Prima di tutto però vorrei fare una breve premessa…

Quello della telefonista erotica, o come si sul dire “la troia al telefono” è un mestiere che mi piace fare e che mi appaga, sia dal punto di vista economico che fisico.

Quasi sempre ricevo chiamate di uomini vogliosi che, anche se solo al telefono, mi trattano come una troia da strada a basso costo o una schiava ubbidiente da sottomettere a loro piacimento per sfogare con me i loro istinti sessuali repressi e le tante voglie che con le propria moglie o fidanzata non soddisfano per paura di essere respinti.

Con questo articolo vorrei fare capire a tutti gli uomini che spesso i preliminari, soprattutto fare un ditalino perfetto ad una ragazza, può essere il modo migliore per eccitarla fino l’inverosimile e poter poi fare con lei poi tutte le fantasie erotiche e le porcate che vi vengono in mente, senza remora alcuna.

Tutte le ragazze, anche se molte non lo confessano, si fanno i ditalini quando sono sole in casa o tra amiche ed  iniziano all’età circa di 14 anni o giù di li.

La masturbazione è una cosa naturale e bellissima, soprattutto se condivisa con il proprio partner anche se mi rendo conto che è abbastanza raro trovare una ragazza che si fa un ditalino di fronte al proprio fidanzato.

Quando il mio ragazzo vuole farmi un ditalino gli do sempre delle dritte per farmi godere come una troia in calore ed ora le svelerò anche a voi. Potrete mettere in pratica questi trucchetti con la vostra ragazza quando le farete un ditalino e vi assicuro che la farete godere così tanto che non riuscirà più a dire di no a qualsiasi vostra richiesta.

È importante iniziare accarezzando delicatamente le grandi labbra mentre la baciate, senza forzature iniziate a penetrarla lentamente con un dito, quel poco che basta per sfiorare il suo clitoride ed iniziare a sfregarlo delicatamente, quasi come se le stessi facendo un massaggio.

Ti assicuro che dopo solo alcuni istanti la sua figa sarà già bagnata tanto che ne sentirai l’odore invadere le tue narici.

Con l’altra mano inizia a penetrarla, magari sussurrandole all’orecchio frasi come “adoro la tua figa” oppure “la tua figa è bellissima”.

Una volta che il primo dito è entrato vai avanti con il secondo, poi il terzo e così via ma, ricordati di continuare a stimolarle il clitoride con l’altra mano. mentre con l’altra mano e vedrai che a questo punto sarà una troia burrosa nelle tue mani.

Inizia a muovere le dita avanti e indietro, sempre più velocemente andando a ritmo con il suo respiro ed i suoi movimenti, continua così fino a quando non riuscirà più a resistere ed espoloderà di piacere come una troia infuocata che non vede l’ora di far godere, in ogni modo, l’uomo che l’ha appena fatta venire.