Voglia di stare sola, o quasi…

banner 899 erotico

ditalino da solaPer questo anno le vacanze ho deciso di passarle da sola, di andare in un luogo dove nessuno mi conosce e dove non sono mai stata in modo tale da poter stare sola con i miei pensieri. Ho scelto come meta la Sicilia, un paesino tranquillo sulla costa Mediterranea.

Oggi non ho tanta voglia di andare al mare a prendere il sole, sono un po’ malinconica così ho deciso di uscire a fare due passi a piedi senza una meta ben precisa.

Camminando verso il confine della città noto una piccola caletta isolata e decido di fermarmi per riposarmi un po’. Mi sfilo il vestitino e resto in costume per andare a fare un bel bagno rinfrescante. Considerato che non avevo portato con me l’asciugamano mi sdraiai sulle pietre ad asciugarmi.  Rilassata da quella magnifica sensazione di caldo mi addormento.

Non so se ho dormito una mezzora o forse di più ma, mi sveglio di soprassalto. Poco distante da me c’è un uomo che mi guarda. É brizzolato, sulla quarantina, fisico atletico…un bel tipo.

Non so dire cosa mi sta passando per la mente in quel momento, sarà per via del caldo ma, so solo che ho un’irrefrenabile voglia di scopare e godere. Senza pensarci nemmeno per un attimo mi sfilo il costume, facendo ben attenzione che lo sguardo di quel uomo sia ancora puntato verso di me.

Mi slaccio anche il reggiseno. Ora sono completamente nuda. Porto una mano all’altezza delle tette ed inizio a tastarle energicamente mentre con l’altra mano afferro la mia fica e la stringo forte come a volerla strizzare.

La mia voglia è tanta. Affondo con un dito, poi due ed inizio a masturbarmi così davanti a quel uomo sconosciuto. Due dita dentro ed il palmo che mi struscia sul clitoride. Sento le dita sempre più bagnate. La sensazione di perdita della realtà aumenta, il mio orgasmo è rapido ed incontrollato, veloce arriva e non riesco a fermarlo.

Ansimo, tiro fuori le dita, le lecco, guardo di nuovo quel signore dallo sguardo compiaciuto e mi riassetto. Sciacquo le dita in acqua e mi incammino nuovamente verso la strada seguendo il sentiero.